Nasce il "COSC" tedesco per i cronometri Made in Germany

Nasce il

Gli orologi Made in Germany avranno la loro certificazione di cronometro nazionale.

La ditta distributrice Wempe ha trasformato il vecchio osservatorio di Glashütte, il sito Urania, in un centro di controllo dei cronometri. Per la prima volta, i segnatempo tedeschi potranno richiedere il rilascio di attestati secondo la norma industriale tedesca DIN 8319, sotto il controllo degli istituti di misura e di controllo di Sassonia e di Thuringe.

La norma DIN 8319, impiegata a Glashütte, si distingue radicalmente dal suo omologo svizzero per il fatto che regolamenta la precisione del’orologio assemblato, e non soltanto il suo movimento. 15 giorni completi sono necessari per compiere i test secondo i numerosi criteri. Nelle 5 posizioni "corona a sinistra", "corona in alto", "corona in basso", "quadrante in alto" e "quadrante in basso", gli orologi devono presentare uno scarto giornaliero medio compreso tra -4 e + 6 secondi, con deviazione giornaliera media inferiore a 2 secondi e deviazione massima di 5 secondi. I segnatempo sono controllati a tre temperature diverse (23°C, 8°C et 38°C), ad un'umidità di circa il 50 %.

I movimenti sono ricaricati ogni 24 ore dopo avere misurato lo scarto giornaliero. Al decimo giorno, le eventuali funzioni supplementari sono integrate per valutare il loro effetto sulla precisione di marcia.

L'ufficio di test dei cronometri di Glashütte offre i suoi servizi a tutti i fabbricanti di orologeria.

Sternwarte Wempe Chronometerwerke

Translate »
Web
Analytics