TAG Heuer – Orologi Carrera 1887 SpaceX

Per celebrare il cinquantesimo anniversario del cronometro svizzero Heuer 2951A, fissato dalla NASA al polso dell'astronauta John Glenn nel 1962, TAG Heuer annuncia il lancio di un nuovo cronografo della serie Carrera 1887 in edizione limitata: il Carrera Calibre 1887 SpaceX. Il design di quest'ultimo riproduce quello del cronometro del 1962: stessi indici triangolari a ore 12 e 6 sul quadrante, identici numeri arabi, stessa lancetta. Completa l’omaggio allo stile vintage degli anni Sessanta il cinturino in pelle traforata cuoio effetto “used”. Il cuore di questo segnatempo è il movimento di manifattura TAG Heuer Calibre 1887, progettato, sviluppato e assemblato interamente all’interno dei laboratori della Maison, tra la sede centrale di La Chaux-de-Fonds e lo stabilimento di Cornol, in Svizzera. Il meccanismo è visibile attraverso il fondello in vetro zaffiro inscalfibile. Edizione limitata, numerata di 2012 esemplari, ognuno riporta l’incisione del numero di serie (prezzo: da 4.500 euro, per la versione con cinturino in pelle, a 4.550 per quella con bracciale in acciaio). Il modello Carrera 1887 SpaceX è stato recentemente testato nello spazio: lo scorso maggio, nel corso del suo volo verso la stazione spaziale internazionale, la capsula Dragon aveva a bordo proprio questo cronografo celebrativo che, una volta rientrato sulla Terra, è stato sottoposto a una serie di test per verificare la sua resistenza alle forze gravitazionali subite nel corso del lancio, all’arrivo alla stazione spaziale, al rientro nell’atmosfera e all’atterraggio. Il cronometro sportivo indossato da John Glenn è conservato oggi nel Museo Nazionale dell’Aria e dello Spazio di Washington D.C. Una riproduzione fedele dell’originale è esposta al Museo 360 TAG Heuer di La Chaux-de-Fonds.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics