Vacheron Constantin - Apertura della mostra "Costruttori di Armonie. La liuteria dalla materia al gesto" 

Dal 6 dicembre al 7 aprile 2013 l'Auditorium di Milano Fondazione Cariplo ospita un'inedita esposizione dedicata all'eccellenza della liuteria italiana e cremonese. Il progetto espositivo nasce dalla collaborazione tra la Fondazione Cologni dei Mestieri d'Arte, istituzione milanese privata non profit che sostiene l'alto artigianato, la Fondazione Antonio Stradivari di Cremona e la Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi (laVerdi), con l’intento di estendere a un pubblico vasto e qualificato la conoscenza della liuteria e dei suoi maestri. Main sponsor della mostra è Vacheron Constantin, che da sempre sostiene e promuove i mestieri d’arte nel mondo, perché strettamente legati alla sua storia.

L'inaugurazione è avvenuta mercoledì 5 dicembre, con un prestigioso evento su invito promosso dalla Maison svizzrea: un concerto d’eccezione dell’OSR, Orchestre de la Suisse Romande, storica orchestra sinfonica di rinomanza internazionale, attiva dal 1918 e acclamata nei più importanti templi della musica nel mondo, con la presenza di due astri del panorama musicale internazionale, il direttore Kazuki Yamada e il violinista Vadim Repin. Il violino ‘Bonjour’ di Guarnieri del Gesù (1743) in mano al concertista russo Vadim Repin ha entusiasmato il pubblico con il Concerto in re minore di Mendelssohn. Inoltre, durante la serata, la Fondazione Antonio Stradivari ha pòrto a Repin il violino intarsiato Stradivarius ‘Hellier’ del 1679, opera inestimabile del sommo Maestro cremonese: e Repin ne ha cavato la voce ineguagliabile suonando Il Tamburino Cinese di Fritz Kreisler e Il Carnevale di Venezia di Niccolò Paganini.

 

Translate »
Web
Analytics