L’automatico non è per tutti

Molti aspetti dell’infinita gamma di argomenti legati al post vendita iniziano o sono diretta conseguenza della scelta dell’orologio al momento dell’acquisto. Spesso si sceglie un orologio solo per il piacere di possedere una certa marca, altre volte per la sua estetica o per un consiglio ricevuto da un amico. Normalmente, invece, si dovrebbe operare una scelta in considerazione dell’utilizzo che poi si farà dell’orologio, analizzando lo stile di vita della persona che lo indosserà, l’età, l’attività giornaliera, il tipo di lavoro e molto di più. Scegliere un orologio dalle giuste caratteristiche eviterà problemi che invece si avrebbero utilizzandone uno scelto per un scopo per poi impiegarlo per uno esattamente opposto. Uno dei casi piuttosto frequenti riguarda l’acquisto di un orologio meccanico a carica automatica per una persona anziana che generalmente conduca una vita sedentaria con poca attività fisica: è sicuro all’80% che il proprietario verrà poi in negozio per lamentarsi della scarsa autonomia del movimento una volta tolto dal polso. In alcuni casi capiterà che l’orologio si fermi dopo poche ore e al risveglio lo si troverà con l’ora sbagliata, con conseguente inevitabile la lamentela. A quel punto sarà piuttosto difficile far capire che un movimento automatico ha bisogno di una certa attività “umana” perché accumuli l’energia sufficiente a farlo camminare per le ore che in cui è riposto sul comodino durante la notte. Prima di acquistare un orologio automatico bisognerebbe sempre domandarsi se si svolge una discreta attività durante la giornata: almeno quella minima per dar modo alla massa oscillante di girare a sufficienza e garantire il caricamento della molla. Quando è il negoziante a rivolgere questa domanda, il cliente il più delle volte la prende come una offesa personale, ma puntualmente l’orologio, controllato da un tecnico, non evidenzierà alcun difetto nel sistema di carica. Quindi, evitate di acquistare un orologio automatico quando sapete che andrà al polso di una persona anziana o molto sedentaria, perché il rischio sarà in agguato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics