Torniamo ad occuparci di orologeria monumentale…

Torniamo ad occuparci di orologeria monumentale…

Possono esultare tutti gli appassionati di orologeria monumentale, che dal numero 160 de L'OROLOGIO avranno nuovamente la possibilità di approfondire l'argomento che sta loro più a cuore. "Il tempo in grande", la nuova rubrica curata da Marisa Addomine, Presidente del Registro Italiano Orologi da Torre, ci condurrà lungo un appassionante viaggio alla scoperta di uno dei settori meno conosciuti dell'orologeria, analizzandolo nei suoi aspetti storici, culturali e tecnici.

Si parlerà di tutti quegli orologi la cui funzione sia quella di indicare l’ora ad una comunità, piccola o grande che sia, quindi orologi da torre, da campanile, da edificio, con particolare riferimento agli orologi di tipo meccanico, e per lo più prodotti in Italia (con qualche doverosa deviazione verso altri Paesi).

L'augurio per tutti è che questo spazio possa trasformarsi presto in un punto di incontro tra amici accomunati dalla passione per gli orologi pubblici e dalla voglia di condividerne gli aspetti più interessanti.

Cos'è il Registro Italiano Orologi da Torre?

Il Registro Italiano Orologi da Torre (ONLUS) nasce dalla volontà di un gruppo di amici entusiasti, come un’associazione finalizzata allo studio, valorizzazione, censimento e classificazione degli orologi da torre italiani. Tra le attività svolte vi sono il supporto scientifico a collezioni pubbliche e private, la consulenza per il restauro, la ricostruzione di meccanismi in realtà virtuale (in tre dimensioni ed in movimento), grazie a sofisticati software, le ricerche d’archivio e la raccolta di documentazione, testi e iconografia, relativa agli orologi pubblici meccanici italiani ed ai loro costruttori. Il Registro partecipa ogni anno al convegno internazionale sull’orologeria da torre organizzato dalla Deutsche Gesellschaft fuer Chronometrie, e ha rapporti di scambio continuo con le corrispondenti associazioni e con appassionati in Germania, Inghilterra, Olanda, Francia, Svizzera, USA, Sudafrica.

Marisa Addomine ne è stata la promotrice e ne è il presidente.

In foto l'orologio di Clusone (Bergamo), un esemplare astronomico da torre, risalente al 1583, e le fasi di pulitura preliminari dell'orologio della chiesa di Sant'Andrea a Chioggia, ad opera di due volontari del Registro Italiano Orologi da Torre.

Translate »
Web
Analytics