Richard Mille e Trusted.com

Richard Mille annuncia la sua collaborazione con Trusted.com, per combattere un problema mondiale in costante aumento, la contraffazione e le vendite non ufficiali degli orologi attraverso canali non autorizzati. La soluzione innovativa di Trusted.com, azienda specializzata proprio in questo settore, si propone di accompagnare gli orologi certificati Richard Mille con un certificato d’autenticità elettronico, l’ “e.Title”. Come funziona? Trusted.com sottoscrive accordi di partnership con brand e rivenditori autorizzati che desiderano proteggere il marchio, offrendo ai propri clienti maggior garanzia e assistenza. L’autenticità e la proprietà di un prodotto sono registrati dal marchio durante la produzione, emettendo un “e.Title” a Trusted.com. La proprietà di questo “e.Title” su Trusted.com può quindi essere trasferita e seguita, dalla produzione alla distribuzione, fino al cliente al momento dell’acquisto iniziale presso un rivenditore autorizzato e durante ogni successiva modifica di proprietà. La Maison raccomanda ai propri clienti di registrare gli orologi al momento dell’acquisto, sottolineando che gli “e.Title” di Trusted.com sono disponibili solo presso i rivenditori autorizzati Richard Mille. Questo processo di registrazione dipende dalla volontà dell’acquirente, ma la Casa lo consiglia, in quanto costituisce una garanzia supplementare all’investimento rappresentato da un orologio del marchio. Inoltre Richard Mille vuole realmente essere in grado di assicurare ai clienti che acquistano orologi usati che la marca se ne prende cura e che desidera fornire un servizio ottimale, in linea con le aspettative dei clienti. Il valore degli orologi usati sarà rafforzato da questo certificato di autenticazione dell’origine e della storia degli orologi. Dopo il successo del lancio negli Stati Uniti, Trusted.com sta per essere lanciato presso le boutique e i rivenditori autorizzati in Europa e nel Medio Oriente. Coloro che sono già clienti possono richiedere e ottenere un certificato Trusted.com, fornendo tutti i documenti necessari e la storia dell’orologio. Tuttavia, ogni orologio che è stato oggetto di una revisione ufficiale, potrà ottenere un certificato Trusted.com se il cliente lo desidera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics