Rolex – Sky-Dweller

Protagonista della copertina del fascicolo numero 215 de L'Orologio, copertina Aprile, è il Rolex Sky-Dweller. Lo Sky-Dweller è un orologio dotato di calendario annuale e della lettura di un secondo fuso orario, caratterizzati da un innovativo sistema coperto da ben quattordici brevetti, di cui cinque nuovi depositi, nel quale l'interfaccia tra il movimento e la varie funzioni è rappresentato proprio dalla ghiera girevole. Si basa su un modulo meccanico che comprende da solo oltre 60 componenti. Il suo cuore è costituito da una doppia camma e da leve che sono collegate, in base alla funzione da regolare, ai diversi treni di ingranaggi all'interno del movimento. Il calendario annuale dello Sky-Dweller distingue automaticamente i mesi da 30 a 31 giorni. L'unica regolazione dovrà essere effettuata una volta all'anno, il 1° di marzo, sia negli anni bisestili che in quelli non. Il sistema sviluppato da Rolex si chiama Saros e si basa su due rapporti di ingranaggio e quattro rotismi aggiunti al calendario istantaneo abitualmente utilizzato dal marchio. Saros è un termine greco che fin dall'antichità indica un ciclo di diciotto anni al termine del quale il sole, la terra e la luna si ritrovano esattamente nella stessa posizione l'uno rispetto all'altro. Da qui l'ispirazione per un meccanismo progettato intorno a un rotismo planetario, fisso al centro del movimento. Attorno a esso, nell'arco di un mese, gira una ruota satellite solidale al disco del datario dal quale viene trascinata. La ruota è dotata di quattro denti che corrispondono ai quattro mesi di 30 giorni, i quali soltanto alla fine di uno di questi mesi ricevono un impulso supplementare che permette al datario di fare in pochi millesimi di secondo un doppio salto, corrispondente a due giorni, per indicare la data corretta. Particolare e originale anche l'affissione dei mesi che sono visualizzati su dodici finestrelle poste in corrispondenza degli indici, ognuna corrispondente al numero del mese. Il mese in corso è evidenziato semplicemente con un colore diverso della finestrella che contrasterà con tutte le altre. Di seguito la scheda tecnica.

Oyster Perpetual Sky-Dweller (Ref. 326935) – Cassa in oro Everose a 18 carati; lunetta zigrinata girevole bidirezionale Ring Command; corona serrata a vite con sistema Twinlock; vetro zaffiro; fondello avvitato con scanalature Rolex. Movimento meccanico a carica automatica, calibro 9001, rotore Perpetual su cuscinetto a sfere, 28.800 alternanze/ora (4Hz), spirale Parchrom blu paramegntica con curva Breguet, bilanciere di grandi dimensioni a inerzia variabile, regolazione ad alta precisione mediante 4 dadi Microstella in oro, ponte del bilanciere passante, dispositivo antiurto ad alto rendimento Paraflex, 40 rubini, riserva di carica di 72 ore circa, certificato cronometro COSC. Quadrante chocolate con finitura soleil, indici a cifre arabe in oro rosa, lancette a bastone in oro rosa luminescenti, datario istantaneo con lente Cyclope al 3 con sistema Saros, disco girevole su 24 ore centrale per il secondo fuso orario con regolazione della lancetta delle ore rapida e indipendente con indicatore fisso triangolare rosso, indicazione del mese attraverso 12 finestrelle in corrispondenza degli indici. Impermeabilità garantita fino alla pressione di 10 atmosfere. Cinturino in alligatore Mississipiensis marrone con fibbia Oysterclaps pieghevole in oro Everose.

Dimensioni

Diametro: 42 mm; altezza, anse comprese: 50 mm; larghezza, corona compresa: 45 mm; spessore: 14,5 mm.

Prezzo: 32.500 euro.

Translate »
Web
Analytics