Eberhard & Co – Aspettando il Gran Premio Nuvolari

È partito il conto alla rovescia per uno degli appuntamenti più attesi fra le competizioni automobilistiche legate alle vetture storiche: al via da Piazza Sordello a Mantova il prossimo 20 settembre il Gran Premio Nuvolari, la celebre competizione di regolarità giunta quest’anno alla sua XXIIIa edizione. A scandire i rintocchi che porteranno alla linea di partenza più di 300 gioielli della strada ci sarà come ancora una volta Eberhard & Co. “Il Nuvolari rimane per noi la manifestazione a cui siamo più vicini, per l’importanza che la gara riveste – quest’anno si misureranno sul filo dei centesimi di secondo i grandi top driver italiani e stranieri della specialità – ma soprattutto per il fascino e la suggestione di una competizione in cui “si respira” dietro ad ogni curva e lungo ogni rettilineo il mito di uno dei più grandi piloti di tutti i tempi”, dichiara Mario Peserico AD di Eberhard Italia. I vincitori di ogni categoria si aggiudicheranno un orologio Eberhard & Co in premio; inoltre, in occasione del Gran Premio Nuvolari verrà presentato ufficialmente in Italia il nuovo modello della collezione Tazio Nuvolari: “Tazio Nuvolari Vanderbilt Cup Naked”. L’iconica collezione Vanderbilt Cup, che la Maison dedica a una delle più prestigiose vittorie del leggendario pilota, si arricchisce di una nuova ed esclusiva variante caratterizzata da una personalità ancora più decisa grazie al quadrante dal look “total black”. Si tratta di un cronografo meccanico a carica automatica, impermeabile, con vetro zaffiro e quadrante per la prima volta nero rispetto alle precedenti referenze “Tazio Nuvolari – Vanderbilt Cup” e con numeri arabi bianchi. Il pulsante di azzeramento del cronografo è inserito, come negli altri segnatempo della collezione, coassialmente alla corona di regolazione e riedita i cronografi Eberhard & Co a comando coassiale degli anni ’30. La cassa, rispetto alle versioni precedenti, risulta alleggerita in quanto priva del secondo fondello: da qui la particolare denominazione Naked. Più noto agli appassionati di motori, questo termine identifica i modelli privi di carenatura che rivelano i dettagli del motore, così come il movimento del Vanderbilt Cup versione “naked” può essere ammirato attraverso il fondello in vetro zaffiro. Sul retro è inoltre serigrafata la firma del pilota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics