Asta orologiera a Milano

Il 27 novembre scorso si è tenuta a Milano, nella splendida cornice di Palazzo Crivelli, storica sede della Casa d’Aste Il Ponte, una delle più importanti vendite all’incanto di orologi avvenuta nel 2013 in Italia. Il Dipartimento di Orologeria de Il Ponte ha proposto pezzi provenienti da alcune prestigiose collezioni italiane, presentati in un catalogo riccamente illustrato. Il venduto, sul numero dei lotti, è stato pari al 92%, mentre il totale del battuto, comprensivo dei diritti d’asta, ha raggiunto la ragguardevole cifra di 1.700.000 euro. 167 i lotti in catalogo, con il polso protagonista: alcuni esemplari vintage hanno fatto la gioia degli appassionati del settore, come uno dei primi esemplari di Vacheron Constantin per Bulgari con il celeberrimo bracciale Tubogas, completo di custodia originale, aggiudicato per 10.000 euro oltre ai diritti, contro una stima iniziale di 3-4.000 euro. Nel corso della tornata si sono susseguiti pezzi rari e importanti, firmati da nomi come Audemars Piguet, Blancpain, De Bethune, A. Lange & Söhne, Breguet, Panerai, Rolex e Patek Philippe, presenti con segnatempo quasi tutti in stato praticamente pari al nuovo. Molti gli orologi realizzati in serie limitata, talvolta di pochissimi esemplari. Un pubblico composto da compratori sia italiani che stranieri, da mercanti come da collezionisti privati, ha decretato il successo della vendita: i primi quattro top lot, tutti firmati da Patek Philippe, hanno raggiunto quotazioni importanti, di seguito riportate. Il catalogo è accessibile liberamente online al sito: www.ponteonline.com. Il prezzo riportato in fondo alla scheda, dopo la valutazione di ogni esemplare, è il valore di battuta, al quale è necessario aggiungere il 25% dei diritti d’asta.

Top lot:

Lotto 479: Patek Philippe Célestial in oro bianco, ref. 5102. Valutato 75/85.000 euro, aggiudicato a 116.250 euro.

Lotto 478: Patek Philippe Perpetual Calendar in oro giallo, ref. 5020J. Valutato 50/60.000 euro, aggiudicato a 100.000 euro.

Lotto 477: Patek Philippe cronografo, calendario perpetuo e fasi lunari in oro rosa, ref. 5970R. Valutato 40/45.000 euro, aggiudicato a 82.500 euro.

Lotto 475: Patek Philippe cronografo in oro bianco, ref. 5070. Valutato 28/32.000 euro, aggiudicato a 46.250 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics