TAG Heuer ottimizza la sua produzione

Al fine di rispondere più efficacemente alle esigenze del mercato attuale, TAG Heuer ha deciso di concentrare i suoi atelier sulla produzione di un unico movimento cronografico, il calibro CH1887, lanciato nel 2010. Di conseguenza, il lancio del Carrera CH80 viene rinviato, anche se lo sviluppo del calibro è stato già completato. Questa ottimizzazione della produzione ha lo scopo di avviare sinergie, come raggruppare tutte le attività per la realizzazione del movimento presso la manifattura di Chevenez, inaugurata nel novembre 2013. Il personale che si occupa della produzione sarà trasferito all'interno tre siti industriali TAG Heuer in Svizzera, in accordo con le parti sociali.

Con 320 componenti e 39 rubini, il calibro CH1887 con ruota a colonne, fabbricato e assemblato nel Giura svizzero, ospita una versione rivisitata del pignone oscillante, invenzione brevettata da Edouard Heuer nel 1887 a cui deve il nome. Il pignone oscillante funziona come una frizione e permette l'avvio della funzione cronografica in 2/1.000 di secondo. Grazie a questo movimento, la Maison ha vinto nel 2010 l'ambito premio “Petite Aiguille” al Grand Prix d'Horlogerie de Genève.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics