Fortis di nuovo in orbita

Fortis di nuovo in orbita

Con una edizione in serie limitata di 300 esemplari del B-42 Official Cosmonauts Chronograph Alarm Titanio Chronometer COSC, Fortis conferma ancora una volta la sua presenza nel settore delle missioni spaziali. A indossare l'orologio l'astronauta italiano Paolo Nespoli, che ha preso parte dal 23 ottobre al 7 novembre scorsi alla missione STS-120 sulla Stazione Spaziale Internazionale, a bordo dello Space Shuttle Discovery, in qualità di Mission Specialist.

Oltre alle classiche indicazioni del tempo e della data, il segnatempo è dotato anche della funzione di cronografo e dell'allarme e monta il calibro Fortis 2001-5, frutto di una preziosa collaborazione con gli specialisti aerospaziali.

Scheda tecnica

Movimento: automatico, calibro FORTIS 2001-5, diametro 30 mm, altezza 7,9 mm, 32 rubini, 28.800 alternanze/ora, cronometro (COSC).

Funzioni: ore, minuti, piccoli secondi, cronografo, day/date, allarme.

Cassa: titanio spazzolato, diametro 42 mm, altezza 15 mm, scala tachimetrica; zaffiro antiriflesso su entrambi i lati; fondello avvitato; impermeabile fino a 200m/20 bar.

Bracciale in titanio, oppure cinturino in pelle o in caucciù nero.

Edizione Limitata 300 pezzi, protezione in gomma dei pulsanti e della corona, fondello con incisi gli emblemi delle autorità spaziali russe.

Prezzo: 6.590 euro (Ref. 660.27.11EB con Edition Box); 6.990 euro (Ref. 660.27.11WW con Watch Winder).

Translate »
Web
Analytics