I Tourbillon di Beat Haldimann

I Tourbillon di Beat Haldimann

Se domandate a Ludwig Oechslin oppure a Maximilian Busser quale sia il più bel tourbillon prodotto oggi, senza titubanza vi risponderanno con il nome di Beat Haldiman. Le creazioni dell'orologiaio di Thun (Beat Haldimann) meritano di essere maggiormente conosciute anche in Italia, dove purtroppo ancora non sono distribuite. A dirla tutta, varrebbe anche la pena di una gita in Svizzera per visitare l'atelier di Haldimann, di cui abbiamo pubblicato alcune foto sull'articolo apparso su L'Orologio 142. In una villa del 1907 adibita sia ad abitazione che laboratorio, questo creatore indipendente realizza interamente a mano i suoi orologi dotati di tourbillon: l'H1 Flying, riprodotto in queste foto, e l'eccezionale H2 Flying Resonance, con due bilancieri che si autoregolano sfruttando il principio fisico della risonanza meccanica.

Translate »
Web
Analytics