Breitling sostiene la lotta contro le malattie infantili

Orbiter 3

Orbiter 3

Ci fa sempre piacere ricevere notizie che riguardano le iniziative di beneficenza promosse dalle Case orologiere. Questa è la volta di Breitling che è riuscita a raccogliere circa centomila euro (140.000 dollari) con il grande giro del mondo in mongolfiera compiuto nel 2009. I fondi sono destinati a combattere il noma, una malattia che ogni anno sfigura e uccide decine di migliaia di bambini in tutto il mondo. A parte le molte tappe effettuate in Europa, questo volo, che ha reso omaggio al decimo anniversario del primo giro del mondo in pallone senza scali (il famoso Breitling Orbiter 3 pilotato da Brian Jones), ha toccato Israele, il Giappone, l'Australia e gli Stati Uniti con le deviazioni a Curaçao, nelle Antille olandesi, dove prima di allora nessun pallone aerostatico si era avventurato. La Fondazione Winds of Hope, creata da Breitling e dai due piloti Brian Jones e Bertrand Piccard, promuove programmi per la prevenzione e la diagnosi precoce nei Paesi maggiormente colpiti dalla malattia. Questo tour mondiale è destinato a continuare anche nel corso di quest'anno con eventi che coinvolgeranno l'Irlanda, la Svizzera e il Nord America.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics