Aperta la nuova manifattura A. Lange & Söhne

Il 26 agosto 2015 il cancelliere tedesco Angela Merkel e il primo ministro della Sassonia Stanislaw Tillich erano a Glashütte per inaugurare la nuova manifattura A. Lange & Söhne. Il nuovo edificio, con la sua area di produzione di 5.400 metri quadrati, è composto da due parti. Le grandi finestre del laboratorio, leggermente inclinate, assicurano un’ampia illuminazione alle postazioni di lavoro. Le officine ultra-moderne garantiscono ai maestri orologiai delle condizioni di lavoro ottimali, in assenza totale di polvere. La facciata d’ingresso ha una funzione di controllo climatico. Le macchine e altre attrezzature usate per la fabbricazione dei componenti di movimenti si trovano nella parte ribassata della zona anteriore dell'edificio. Diversi dipartimenti, dove vengono incisi e decorati a mano i componenti più piccoli, saranno anch’essi ospitati nel nuovo edificio. "Il nuovo edificio è una risposta alla crescita dell'occupazione degli ultimi anni e rappresenta un investimento nel futuro della manifattura", ha commentato Wilhelm Schmid, CEO A. Lange & Söhne. "L'attenzione - ha aggiunto - è stata alla creazione di un edificio moderno, ad alta efficienza energetica che potrà offrire un ambiente accogliente e le condizioni di lavoro ideali. Questo ci aiuterà a migliorare ulteriormente la qualità dei nostri orologi e ad ottimizzare i nostri processi produttivi. Per tutto il tempo, ci sforzeremo di ridurre la nostra impronta ecologica e il consumo di risorse". Il nuovo edificio, dunque, è un emblema di architettura sostenibile e di gestione energetica innovativa. L'energia elettrica necessaria al funzionamento delle pompe è interamente green, in modo da rendere la nuova manifattura Lange una struttura priva di CO2, contribuendo alla mitigazione dei cambiamenti climatici.

Translate »
Web
Analytics