Rado - The Beauty of Lightness

Rado e l'Istituto Marangoni, prestigiosa scuola internazionale di moda, arte e design, presenteranno, in occasione del Salone del Mobile di Milano, la mostra “The Beauty of Lightness”, che sarà ospitata nella sede di Via Cerva di Istituto Marangoni. Rado ha infatti lanciato per la prima volta l’edizione italiana del Rado Star Prize, un premio internazionale che ha lo scopo di promuovere il lavoro di giovani designer. Quest’anno la competizione è rivolta agli studenti dei corsi della School of Design e School of Fashion di Istituto Marangoni, stimolati a indirizzare la propria ricerca sull’utilizzo dei materiali in una chiave innovativa e all’avanguardia. Il tema della competizione è “The Beauty of Lightness”: i partecipanti avranno infatti il compito di creare uno o più accessori indossabili realizzati attraverso l’utilizzo di materiali sia nuovi sia tradizionali declinati in una chiave insolita, all’insegna del tema della leggerezza, caratteristica cardine degli orologi in ceramica high-tech Rado.
La giuria del premio Rado Star Prize sarà presieduta da Giulio Cappellini e coinvolgerà il designer Sebastian Herkner, il responsabile R&D Rado Christian Verdon, la giornalista di design Silvia Nani e il Group Director of Education di Istituto Marangoni Malcolm McInnes. A loro il compito di selezionare i 10 migliori lavori, che saranno i protagonisti della mostra aperta al pubblico nella School of Design dal 12 al 17 aprile, e nominare il vincitore della competizione, che riceverà in premio un orologio Rado e la possibilità di intraprendere uno stage di tre mesi in Svizzera presso la sede del marchio. Il pubblico potrà selezionare il progetto preferito attraverso una votazione online: lo studente che si aggiudicherà il premio del pubblico vincerà un orologio Rado.
La cerimonia di premiazione dedicata alla stampa, in cui verranno nominati il vincitore del Premio della Giuria e i finalisti che concorrono alla votazione del Premio del Pubblico, si terrà il 14 aprile 2016 presso l’Istituto Marangoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics