Inaugurazione dell’asilo nel paesino di Paccarictambo intitolato ad Angelo d'Arrigo.

Inaugurazione dell’asilo nel paesino di Paccarictambo intitolato ad Angelo d'Arrigo.

Noi de L’OROLOGIO abbiamo avuto la fortuna di conoscere e apprezzare un grande campione, ma soprattutto un grande uomo, quale è stato Angelo d’Arrigo. A lui ci ha legato un rapporto di collaborazione, avendo seguito con grande interesse la sua ultima impresa, di cui abbiamo ampiamente parlato in alcuni numeri della nostra rivista. I progetti di Angelo, da sempre impegnato in numerose iniziative umanitarie a favore dei bambini delle zone povere del mondo, continuano oggi attraverso sua moglie, Laura Mancuso, e la Fondazione a lui intitolata. Siamo perciò estremamente felici di poter annunciare un’importante tappa raggiunta dalla Fondazione Angelo d'Arrigo a testimonianza di un impegno crescente a favore di iniziative legate all’ecologia e alla solidarietà. Il 31 gennaio scorso, infatti, Laura Mancuso ha inaugurato un asilo nido nel piccolo villaggio di Paccarectambo, in Perù. La realizzazione della struttura ha rappresentato la conclusione del progetto Wawa wasi, la prima iniziativa di respiro internazionale promossa dall’associazione. La visita in Sud America è stata anche l’occasione per controllare lo stato di salute dei condor nati in cattività e allevati da d’Arrigo con la tecnica dell’imprinting e reintrodotti nel loro habitat naturale nel 2006.

Translate »
Web
Analytics