Chopard e Porsche Motorsport trionfano alla 24 Ore di Le Mans

001 - Porsche winners of the 24 Hours of le Mans 2016

Chopard, “Official Timing partner” di Porsche Motorsport dall’inizio della stagione 2014, è stata nuovamente al fianco della scuderia tedesca nella 24 Ore di Le Mans 2016, che ha visto il team teutonico trionfare all'ultimo giro, anche grazie a un guasto occorso alla Toyota di Nakajima, che si trovava al comando della competizione. Sul mitico circuito hanno gareggiato team leggendari che trasformando la gara in uno degli appuntamenti più attesi del mondo dell’automobilismo. Gli scorsi 18 e 19 giugno, Porsche ha gareggiato per la sua 18esima volta alla 24 Ore di Le Mans, trionfando nuovamente, dopo la storica doppietta del 2015. La maison Chopard, che vanta legami solidi con Porsche Motorsport, ha presentato per l'occasione il cronografo Superfast Chrono Porsche 919 Black Edition, ispirato alla nuova Porsche 919 Hybrid 2016. Le edizioni della 24 Ore di Le Mans rappresentano senz’altro l’appuntamento più atteso del Campionato del Mondo Endurance. Porsche ha costruito parte della propria leggenda a Le Mans; con sedici vittorie tra il 1970 e il 1998, e la splendida doppietta del 2015, cui si aggiunge la clamorosa vittoria di quest'anno grazie ai piloti Romain Dumas, Neel Jani and Marc Lieb a bordo di una Porsche 919 Hybrid. La prima partecipazione di Porsche alla 24 Ore di Le Mans risale al 1951 e la prima vittoria è stata conquistata nel 1970, con la Porsche 917 K; la stessa auto ripete l’exploit nel 1971 e, successivamente, Jacky Ickx e Porsche occupano il gradino più alto del podio nel 1976, 1977 e 1981 con una Porsche 936 e nel 1982 (l’ultima delle sei vittorie di Jacky Ickx a Le Mans) con una Porsche 956. Quest’ultima vettura s’impone nuovamente nel 1983, 1984 e 1985, prima di passare il testimone alla Porsche 962 C che si aggiudica le edizioni del 1986 e 1987. Negli anni 1990 Porsche svetta nuovamente in cima alla classica per altre quattro volte, con una Dauer-Porsche 962 Le Mans nel 1994, una Joest Porsche TWR WSC nel 1996 e 1997 e, infine, l’ultima vittoria nel 1998 con una Porsche 911 GT1-98. Nel 2015, Porsche aggiunge a questo lungo elenco di successi una nuova vittoria a Le Mans, al fianco di Chopard. Con la stessa visione del futuro e la stessa volontà di superare i propri limiti, Chopard progetta e sviluppa i suoi orologi meccanici. Ne è testimone la collezione Superfast, dedicata alle gare automobilistiche e di cui Chopard lancia un’edizione speciale: il Superfast Chrono Porsche 919 Black Edition. Questo cronografo riprende alcuni codici estetici del nuovo bolide del costruttore tedesco ed è proposto in un’edizione limitata a 100 esemplari.

Translate »
Web
Analytics