Punzone di Ginevra per Cartier

Punzone di Ginevra per Cartier

Notizia di queste ore è l’ottenimento del prestigioso Punzone di Ginevra da parte di Cartier, una delle Case più note nel panorama dell’alta orologeria. L’occasione è stata il trasferimento di Cartier Horlogerie a Ginevra, dove i suoi artigiani hanno sviluppato e firmato il calibro 9452 MC, insignito del rinomato punzone. Quest’ultimo, considerato il simbolo della perfezione orologiera, fu ideato nel XIX secolo da una corporazione minacciata dal flagello della contraffazione e costituisce una delle più antiche denominazioni professionali. Ricordiamo che le tre condizioni essenziali per la sua concessione implicano che il movimento, esclusivamente meccanico, sia quantomeno assemblato e tarato nel cantone di Ginevra; ogni calibro risponda a dodici criteri tecnici ed estetici, previsti dal regolamento, riguardanti la concezione, le caratteristiche, la qualità della fabbricazione e delle finiture; il calibro sia approvato e omologato dall’ufficio di controllo facoltativo degli orologi di Ginevra, su controllo di una commissione giurata costituita da membri nominati dal governo del cantone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics