Omega Speedmaster: il ritorno del quadrante racing

Prima di andare sulla Luna, lo Speedmaster era molto ricercato tra i piloti di auto ad alte prestazioni. Riprendendo la tradizione legata alle gare automobilistiche di questo modello, il nuovo Speedmaster Automatic ripropone il quadrante stile racing su fondo nero con dettagli arancio. I contatori sono stati leggermente ingranditi per migliorare la leggibilità, mentre la cassa da 44,25 mm è più sottile rispetto alle versioni precedenti. La lunetta in ceramica lucida è caratterizzata dalla scala tachimetrica spazzolata in Liquidmetal. Il cinturino è in pelle nera traforata con un rivestimento interno in caucciù arancione. Il calibro è l’automatico 9900. Lo Speedmaster Automatic è corredato della certificazione Master Chronometer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics