Baume & Mercier Clifton 1830 Manuale

BAUMEETMERCIER_10359_3

Caratterizzato da un’estetica dal design classico, il nuovo Clifton 1830 di Baume & Mercier, con movimento meccanico a carica manuale e cassa in oro rosso a 18 carati, è in realtà un concentrato d’innovazioni. Il suo inedito movimento di Manifattura Baume & Mercier (calibro BM12-1975M) integra per la prima volta al mondo l’esclusiva tecnologia TwinSpir, che permette una maggiore precisione. Il nuovo calibro è stato realizzato in stretta collaborazione con la Manufacture Horlogère ValFleurier, anch’essa appartenente al Gruppo Richemont. Questo nuovo calibro di Manifattura a carica è stato appositamente realizzato per soddisfare le precise richieste di Baume & Mercier e comprende una serie di caratteristiche tecniche uniche e elementi di design tipici di Baume & Mercier: In particolare, la tecnologia TwinSpir è applicata a un’inedita spirale che comprende una struttura composita di 2 strati di silicio, orientati in modo alterno e legati insieme grazie a uno strato di biossido di silicio. Questo ulteriore strato agisce anche come elemento termoregolatore. La spirale TwinSpir, combinata con un bilanciere a inerzia variabile, accresce quindi la precisione del movimento nelle varie posizioni e nel lungo periodo, limitando al contempo la sensibilità al magnetismo circostante e garantendo una maggiore resistenza a piccoli urti e ripetute vibrazioni. Il silicio monocristallino, materiale non magnetico, leggero e resistente alla corrosione, è dotato di proprietà elastiche e termo-elastiche che interessano in modo diverso i vari strati cristallini del materiale. Questa variazione di risposta è nota come anisotropia elastica. Quando la spirale di un orologio – l’elemento a cui è affidata la precisione del segnatempo – si espande e si contrae mentre oscilla, l’anisotropia elastica tende a influenzare la costanza delle oscillazioni e di conseguenza la precisione cronometrica. Questo limite viene superato con successo grazie alla tecnologia TwinSpir, che alterna due strati di silicio i cui cristalli sono orientati in sensi diversi in modo che le deviazioni del suo “modulo elastico” vadano a combinarsi con conseguente riduzione degli effetti di questa proprietà naturale del materiale. Lo strato di biossido di silicio lega ulteriormente le parti in silicio della spirale TwinSpir, e funge da elemento termoregolatore della spirale. Tale strato, lavorando insieme ad un altro strato più esterno, sempre di silicio, permette prestazioni stabili qualsiasi sia la temperatura esterna. Il nuovo bilanciere del calibro Baume & Mercier è del tipo a inerzia variabile, che si oppone ai tradizionali bilancieri dove le oscillazioni vengono trasmesse tramite un indice regolatore (raquette) che permette di correggere la frequenza modificando la lunghezza attiva della spirale. Questo modello invece permette di ottenere il vantaggio fondamentale di una regolazione della marcia a prova di vibrazioni, poiché le masse d’equilibratura a inerzia variabile, che garantiscono la perfetta regolazione dell’andamento dell’orologio, sono saldamente agganciate al bilanciere – sono infatti poste fra i suoi bracci e degli appositi supporti. Baume & Mercier è inoltre la prima Maison del Gruppo Richemont a integrare una tecnologia sviluppata dal dipartimento Ricerca & Innovazione Richemont. Questa novità è andata di pari passo con lo sviluppo del calibro BM12-1975M da parte della Manufacture Horlogère ValFleurier.

Translate »
Web
Analytics