Il regolo calcolatore

È uno strumento che permette di risolvere calcoli matematici di moltiplicazione, divisione e proporzioni, oltre a problemi relativi a distanze, tempi e velocità. Se utilizzato in volo, permette di eseguire facilmente tutta una serie di calcoli legati a consumo di carburante, autonomia e tempi di percorrenza. Inoltre, con una serie di punti già prefissati per facilitare i calcoli, è anche possibile compiere conversioni tra unità di misura. In ambito orologiero viene impiegato quello di forma anulare, dotato di due supporti che scorrono l’uno rispetto all’altro: uno è fisso, ed è posizionato lungo il perimetro più esterno del quadrante; il secondo è posto sulla lunetta, che è libera di ruotare in entrambi i sensi. Sui due supporti sono riportate due scale logaritmiche: quella sulla lunetta cresce in senso antiorario, mentre quella sul quadrante cresce in senso orario. Posizionando in maniera corretta la lunetta girevole (a seconda del calcolo che si desidera effettuare) rispetto alla scala sul quadrante, è possibile leggere il risultato su una delle due scale, in corrispondenza di un determinato indice posto sulla lunetta stessa o sul quadrante. Una delle più importanti Case ad adottare il regolo calcolatore è Breitling che, con il suo iconico Navitimer, ha dato vita a un modello destinato principalmente agli aviatori e che offre, insieme, la potenza di un regolo calcolatore ordinario e la portabilità di un orologio da polso.

Translate »
Web
Analytics