Il primo connected watch di Louis Vuitton

Louis Vuitton presenta il Tambour Horizon, innovativo orologio connesso dedicato ai viaggiatori. Lavorando a stretto contatto con Google e Qualcomm Technologies, Inc., questo nuovo modello unisce la capacità tecnica di uno smartwatch all'eleganza di un Tambour, l'iconico esemplare con cui è iniziata la storia dell'orologeria della Maison nel 2002. È possibile scegliere tra 60 cinturini (30 per gli uomini, 30 per le donne) che permettono all'orologio di adattarsi a ogni occasione. Si può anche scegliere il quadrante più adatto tra quelli che adottano i codici visivi dei modelli emblematici di Louis Vuitton (GMT, cronografo, Escale). Inoltre, grazie alla tecnologia Android Wear ™ 2.0, è possibile personalizzare l’orologio con una moltitudine di sfondi, nei quali sono presenti gli elementi della firma della Maison. Tra le funzioni di cui è dotato, la prima in ordine di importanza è "My Flight" che tiene informati i viaggiatori sui tempi di volo, sul terminal, sui ritardi e il numero di ore rimaste prima della partenza. La seconda funzione "City Guide" estende allo smartwatch i servizi delle guide edite da Louis Vuitton e le loro applicazioni per tablet e smartphone. I migliori indirizzi e luoghi di sette delle città più visitate nel mondo diventano accessibili grazie allo schermo touch screen. Per merito della geolocalizzazione intelligente l’orologio indica ristoranti, alberghi, luoghi storici e attrazioni turistiche in tempo reale. Tambour Horizon segue costantemente il ritmo del viaggio grazie alla sua funzione GMT fornita dal display con il quadrante di 24 ore: con una semplice tocco, si può visualizzare il nome di una città del mondo e l'ora corrispondente compare nel fuso orario selezionato richiamando il modello Escale e i suoi 24 fusi orari. Infine, permette la notifica delle chiamate telefoniche, dei messaggi di testo e delle email ed è dotato di sveglia, conto alla rovescia, bollettino meteorologico, contapassi.

Translate »
Web
Analytics