Tornano le vendite Artcurial di Montecarlo

Dal 17 al 19 luglio, nell'incantevole cornice dell'Hotel Hermitage, a Montecarlo, l'appuntamento è con Artcurial. Tre le aste in programma: gioielli, orologi e Hermès Summer Collection che portano in città eccezionali pezzi da collezione . Per questa edizione, la Casa d'aste ha invitato il designer Pierre Hardy a dare vita a una sua personale visione della selezione di lotti portati in asta e a scegliere i suoi preferiti tra i più significativi pezzi presentati. Collezionisti da tutto il mondo sono pronti a sfidarsi sotto il martello di François Tajan, banditore d'asta presso Artcurial e Vice Direttore di Artcurial SAM. Un ampio numero di acquirenti monegaschi prenderà parte alle gare, insieme a una clientela estera composta da clienti provenienti dall'Asia, dall'America, dalla Russia e dai paesi europei. L'appuntamento per gli appassionati e collezionisti di orologi è fissato per le ore 18.00 del 17 luglio. A comporre la vendita saranno 207 lotti: tra questi, pezzi firmati dai principali marchi internazionali come Rolex, Bulgari, Patek Philippe, Cartier, Omega, Piaget, Vacheron Constantin, Audemars Piguet. Tra i più interessanti ci sarà l'imperdibile Rolex Daytona “Panda”, cronografo con cinturino in metallo e una stima iniziale da capogiro che si attesta sui 180.000-250.000 euro, top lot dell'asta. Gli highlights degli orologi da donna proposti in vendita annoverano due modelli Serpenti di Bulgari. Il primo di questi è composto da un bracciale in oro bianco con diamanti bianchi e gialli, stimato 15.000-20.000 euro; il secondo è realizzato in oro giallo, smeraldi e diamanti per una stima di 35.000-45.000 euro. Altro pezzo femminile in asta è il modello Cartier in stile Art Déco con bracciale in oro bianco stimato 8.000-12.000 euro.

Translate »
Web
Analytics