Nuova manifattura Omega

Omega ha inaugurato ieri ufficialmente il nuovo edificio di produzione a Bienne. Presenti all’evento, oltre a Nick Hayek, Ceo di Swatch Group, e Raynald Aeschlimann, Presidente e Ceo di Omega, anche Johann N. Schneider-Ammann, capo del Dipartimento Federale degli Affari Economici dell’Educazione e della Ricerca (EAER), e il premiato architetto giapponese Shigeru Ban, che ha realizzato il progetto del nuovo edificio. Costruito nello stesso sito dove il brand risiede dal 1882, l’edificio eco-friendly, suddiviso su 5 piani, è costruito in abete svizzero e caratterizzato da un’ingegnosa idea di climatizzazione ed energia.
“Omega produce orologi in questo sito storico dal 1882. Il brand è stato, ed è tutt’ora, un pioniere nel campo dell’innovazione nell’industria Svizzera e nel resto del mondo. La forte tradizione nell’investire in nuove tecnologie, nuovi metodi di produzione, ma anche nei propri dipendenti, trova il suo compimento in questa nuova manifattura. Rispecchia perfettamente l’impegno del brand nel raggiungere i più alti standard dell’orologeria”, ha dichiarato Nick Hayek.
“Siamo riusciti a creare uno spazio di lavoro innovativo, ma il valore reale di questo nuovo edificio è l’efficienza. Siamo riusciti ad accorpare sotto lo stesso tetto tutti i nostri processi di produzione e di test. Questo porta ad un consolidamento del lavoro che aiuterà Omega a diventare ancora più produttiva e dinamica come mai prima d’ora”, ha aggiunto Raynald Aeschlimann.
Tutte le fasi di lavorazione, inclusa T2 (assemblaggio degli orologi), T3 (bracciali) e T4 (spedizioni) così come il magazzino e la logistica saranno completati all’interno del nuovo edificio che è stato progettato anche per la formazione del personale. Nel cuore della struttura è stato installato un sistema di stoccaggio che si sviluppa attraverso 3 piani del palazzo. Il sistema, a prova d’incendio, contiene oltre 30.000 scatole con tutto il magazzino necessario per gli orologi del marchio. Inoltre il nuovo palazzo è stato creato anche per ospitare i processi di controllo della qualità e della tecnologia, inclusi i test Metas per la certificazione Master Chronometer.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Translate »