Hermès: l'evoluzione del Carré H

La prima versione del Carré H di Hermès è stata disegnata nel 2010 da Marc Berthier ed è stata proposta in titanio in edizione limitata. Quest'anno la Maison lo propone in una variante di serie in acciaio con il quadrante più ampio, all'insegna di una migliore leggibilità. Rispetto al passato presenta linee più ammorbidite, con la cassa dagli angoli smussati e dal profilo curvo, anche dal lato fondello, andando incontro al gusto attuale e a una migliore ergonomia al polso. Infine, gli indici a barretta sono stati sostituiti da numeri arabi dal particolare stile tipografico, con l’adozione dello zero davanti alle cifre da 1 a 9. Il movimento è il calibro automatico di manifattura H1912, con riserva di carica di 50 ore.

Translate »
Web
Analytics