Roger Dubuis Excalibur Knights of the Round Table III

2141-rdb-table-ronde-3-4-2

Con l’hyperwatch Excalibur Knights of the Round Table III Roger Dubuis offre una nuova interpretazione della linea Excalibur ispirata all’invincibile spada di Re Artù, che secondo la leggenda fu forgiata nell’isola britannica di Avalon. Una combinazione di materiali di rottura, lavorazioni audaci e sofisticate complicazioni orologiere dà vita a miniature tridimensionali di cavalieri in oro rosa disposti attorno ad una  tavola rotonda di smalto blu.  La collezione Excalibur è il simbolo per eccellenza dell’innata audacia di Roger Dubuis, la cui grande  inventiva è espressa attraverso l’uso di materiali mai impiegati prima in orologeria, nonché grazie al continuo sviluppo di nuovi calibri all’avanguardia. L’innovazione e l’uso di tecnologie originali non hanno segreti per la Manifattura ginevrina, che vanta una produzione integrata a partire dallo sviluppo dei progetti all’interno del suo dipartimento Ricerca e Sviluppo. Dopo il successo del lancio degli Excalibur Knights of the Round Table I e II, Roger Dubuis dimostra ancora una volta la sua abilità nello scardinare le convenzioni e le tradizioni offrendo un’interpretazione avanguardistica e contemporanea delle icone dell’orologeria.  Quando un’antica leggenda incontra una forma d’arte del XXI secolo. Accostando una straordinaria leggenda con una sfida tecnica e un approccio artistico contemporaneo, l’Excalibur Knights of the Round Table III incarna l’atteggiamento indipendente di Roger Dubuis, che lo spinge ad accettare anche le sfide più impensabili. La low poly, originariamente usata per realizzare modelli 3D e scene per i videogame, è una tecnica in cui superfici poligonali sono accostate per creare sculture o quadri. La sua popolarità è in aumento grazie alla rapidità di realizzazione delle figure, dovuta all’impiego di un basso numero di poligoni. Il ricorso a questa forma d’arte per la creazione di 12 nuovi, espressivi cavalieri tridimensionali di oro rosa - che qui fanno da indici delle ore - dà prova della creatività e del dinamismo senza pari degli artigiani Roger Dubuis, fedeli all’impiego di “materiali di rottura e complicazioni all’avanguardia”.  Ciascun cavaliere, definito in ogni dettaglio con la low poly e rifinito a mano per apparire in tutta la sua forza, è stato interamente ridisegnato così che ognuno punti la propria spada alla tavola rotonda d’ispirazione arturiana scolpita a partire da blocchi di smalto blu, un procedimento che richiede notevole abilità e molte ore di lavoro e meticolosa maestria artigianale. Anche la creazione del quadrante - incorniciato da un’imponente cassa Excalibur da 45 mm con fondello pieno, lunetta scanalata d'oro 18 carati e corona abbinata – necessita di oltre 45 ore di lavoro. Questo straordinario segnatempo è ulteriormente esaltato dall’abbinamento con un cinturino di alligatore blu.  Garantendo precisione e affidabilità, il calibro automatico RD 821 – un esclusivo movimento di manifattura Roger Dubuis – anima le funzioni di ore e minuti e garantisce una riserva di carica di 48 ore. Come i cavalieri, anche tutti i dettagli del movimento sono rifiniti a mano secondo i criteri tradizionali del prestigioso Punzone di Ginevra. L’avanguardistico Excalibur Knights of the Round Table III è la prova del carattere imperituro delle leggende arturiane, che Roger Dubuis ha contribuito a rendere immortali grazie alle sue spettacolari reinterpretazioni. In linea con il motto della Maison che esalta il valore della rarità (“dare to be rare”), questa esclusiva  creazione sarà prodotta in un’edizione limitata di soli 28 esemplari.

2141-rdb-table-ronde-cu-2(1)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics