A Roma la mostra “Segnare le ore. Gli orologi del Quirinale”

È iniziata il 4 maggio e terminerà il 1 luglio la mostra “Segnare le ore. Gli orologi del Quirinale”, nella Palazzina Gregoriana del Palazzo del Quirinale. Obiettivo dell’esposizione è valorizzare e rendere nota tanto al pubblico quanto agli specialisti del settore la straordinaria collezione degli orologi custoditi presso il Palazzo del Quirinale, perfettamente funzionanti grazie alla manutenzione degli orologiai del laboratorio interno al Palazzo e alla cura degli ebanisti che hanno tra l’altro restaurato pregiate casse, quale quella realizzata prima del 1692 dalla Manifattura Granducale fiorentina per Cosimo III dei Medici, per la prima volta esposta al pubblico.
Degli oltre duecento esemplari conservati ne sono esposti quarantotto, in gran parte di manifattura francese, appartenenti a un arco cronologico compreso tra la fine del XVII e la fine del XIX secolo e in particolare legati allo stile Luigi XV, significativi interpreti di una “leggerezza del tempo” tipica dell’epoca. A corredo della mostra, una serie di incisioni a stampa tratte dal volume dell’Encyclopédie di Diderot e D’Alembert sui meccanismi di orologeria. La mostra è curata da Marco Lattanzi, storico dell’arte presso l’Area Tutela e Valorizzazione del Patrimonio Artistico del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica. L’ideazione e la progettazione dell’allestimento è di Michelangelo Lupo, il catalogo della mostra è edito da De Luca Editori d’Arte.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Translate »
Web
Analytics