Bulgari con il MAXXI per la giovane arte contemporanea

Da giugno sono esposti al MAXXI di Roma, in una mostra curata da Giulia Ferracci, i lavori dei finalisti del MAXXI Bulgari Prize 2018, che ha l’obiettivo di promuovere giovani talenti nell’arte contemporanea. La nuova partnership tra Bulgari e il Museo e i tre finalisti del Premio, scelti da una giuria internazionale, sono stati presentati lo scorso ottobre presso il Bulgari Hotel di Londra, durante la settimana di Frieze Art Fair, da Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI, e Nicola Bulgari, Vice Presidente del Gruppo Bulgari.
Il prossimo ottobre la giuria decreterà il vincitore, la cui opera verrà acquisita dal museo. I finalisti sono: Talia Chetrit (1982, vive e lavora a New York), Invernomuto (Simone Bertuzzi, 1983 e Simone Trabucchi, 1982, vivono e lavorano tra Vernasca, in provincia di Piacenza, e Milano) e Diego Marcon (1985, vive e lavora a Parigi). Per informazioni: http://www.maxxi.art/events/maxxi-bvlgari-prize/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics