L'Orologio 189 è in edicola

L'Orologio 189

L'Orologio 189

In copertina, la collezione 1966 di Girard-Perregaux. I modelli presentati su queste pagine sono: il Cronografo con ruota a colonne, disponibile nella duplice versione in oro rosa o bianco (come il protagonista della nostra copertina di questo mese); il Calendario Completo in palladio, edizione limitata a 199 esemplari; il Calendario Annuale e Equazione del Tempo, declinato in oro bianco.

Non poteva mancare, naturalmente, il nostro commosso saluto a Nicolas Hayek, scomparso lo scorso 28 giugno: inventore del fenomeno Swatch, è stato l'uomo che più di tutti ha contribuito alla rinascita dell'orologeria svizzera nel momento in cui era fortissima la sfida lanciata dall'industria orologiera giapponese.

Per capire cosa si nasconde dietro la costruzione di un movimento di manifattura, è presente un ampio reportage dedicato alla produzione del nuovo calibro Chronomat 01 di Breitling, realizzato nello stabilimento Breitling Chronometrie. La scoperta di questa bella novità della Casa prosegue con l'analisi dettagliata delle caratteristiche tecniche del Chronomat 01 nella rubrica Esempi di Tecnica.

Per i più curiosi, le due interessanti iniziative alle quali hanno preso parte i nostri iscritti a L'Orologio Club: l'esclusiva lezione di orologeria tenuta dalla Jaeger-LeCoultre lo scorso aprile a Milano nell'ambito degli eventi per il Salone del Mobile, e la visita alla manifattura IWC a Schaffhausen, sulle rive del Reno, il mese successivo. Esperienze imperdibili.

Se vi chiedete che faccia abbiano i rappresentanti delle Maison orologiere più prestigiose, date un'occhiata alle pagine dedicate alla cerimonia di premiazione della XVI edizione del Premio Argò, che ha scelto come location l'esclusivo showroom della firma Santoni, in Via Montenapoleone a Milano... Guardate bene, ci siamo anche noi!

Nella sezione destinata agli orologi da collezione, passiamo la parola ai responsabili di settore delle grandi Case di vendita all'asta e vediamo insieme a loro qual è stato l'andamento delle aste orologiere nel secondo trimestre dell'anno, in particolare quelle di Sotheby's, Antiquorum e Patrizzi & Co Auctioneers.

Ultimo suggerimento: correte in edicola e “aggiudicatevi” la vostra copia, al prezzo di 7 euro.

Comments

  1. Di Luca

  2. Di L'Orologio

  3. Di Teodoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics