Tissot e l'universo dei motori

Tissot riedita un suo cronografo degli anni Settanta. Si chiama Heritage Navigator 1973 e rappresenta un chiaro omaggio a una data importante per il brand: nel 1973, infatti, grazie alla collaborazione con Alpine, regina del circuito rally, ha inizio l’unione con il mondo delle corse, che continua senza battute d'arresto ancora oggi. Il nuovo orologio, con cassa in acciaio da 43 millimetri di diametro, gioca sui toni del nero per contatori e tachimetro, a contrasto con la tonalità argentata del quadrante ravvivata da tocchi color arancione per le indicazioni cronografiche. Nero è anche il cinturino traforato, riproduzione di un modello ideato e brevettato da Tissot negli anni Sessanta e che richiama il volante delle automobili sportive dell'epoca. Il movimento è meccanico a carica automatica, calibro ETA-Valjoux 7753, con riserva di marcia di 46 ore. In edizione limitata a 1.973 esemplari, è in vendita al prezzo di 1.995 euro.

Translate »
Web
Analytics