A Milano è di scena Chanel

Dal 15 novembre al 31 dicembre 2019, Palazzo Giureconsulti in Piazza dei Mercanti 2, a Milano, ospiterà la mostra “In Goude we trust!” presentata da Chanel, con il Patrocinio del Comune di Milano. Jean-Paul Goude, acclamato image-maker, ha intessuto con la firma parigina un rapporto di collaborazione che dura da molti anni. La rassegna, da lui stesso ideata, è suddivisa in tre sezioni. La prima, dedicata al suo lavoro con Chanel, presenta: i film di Goude, “Égoïste” nel 1990 e “Coco” nel 1992, nel quale Vanessa Paradis interpreta un uccellino; la saga di “Chance” iniziata nel 2002, che arriva al culmine con la creazione del film “L’audizione di ballo”; un’installazione olografica animata dal titolo “Il genio di Coco Chanel” dove la delicata figura di Coco vola all’interno di un flacone di Chanel N°5; una speciale performance “Fire Installation” interpretata dal vivo, per la mostra, da alcune ballerine. La seconda sezione introduce le opere più emblematiche di Goude attraverso i diversi mezzi di espressione: film, immagini, disegni, ektachromes tagliati oltre ad una selezione delle sculture luminose, esposte al Centre Pompidou di Parigi nel 2017. All’interno del percorso viene presentata al pubblico, per la prima volta, l’installazione intitolata “Notre Dame de St Mandé and the little people”. Terza ed ultima sezione: un mini-teatro integrato nella galleria presenta “So Far So Goude”, un film di 90 minuti che offre una panoramica delle ispirazioni e della carriera di Jean-Paul Goude, dagli esordi ai giorni nostri. Gli anni dell’infanzia in Francia, le collaborazioni con la rivista “Esquire” a New York, il rapporto con Grace Jones, la cui bellezza androgina ha affascinato il mondo, l’ex supermodella Farida Khelfa, la Parata del Bicentenario della Rivoluzione Francese, l’incontro con Vanessa Paradis, scelta appena diciottenne nel 1992 per la campagna della fragranza Coco, la saga dei film Chance.

Translate »
Web
Analytics