Panerai: tornano due mitici Radiomir

 

PAM00992

Due nuove referenze ad alto carico di suggestione. Panerai perfeziona la collezione Radiomir con una coppia di riproposizioni inedite di un modello epico da cui tutto ha avuto inizio. Un riconoscimento al proprio glorioso vissuto, nonché una riaffermazione accentuata di identità. Un ritorno doveroso alle origini per Panerai, che torna a mettere la propria firma su due nuove e sofisticate interpretazioni Radiomir. Progetto sviluppato nel 1936 su specifica richiesta del Comando del I Gruppo Sommergibili della Regia Marina per gli incursori dei mezzi di assalto, orologio subacqueo specializzato, entrato nella storia, il Radiomir oggi ritorna protagonista, sotto le specifiche California – 47 mm (PAM00931) ed 8 Days – 45 mm (PAM00992). Capitalizzare i propri trascorsi pagando tributo ad una dimensione esaltante, storicamente documentata, è il compito assegnato al Radiomir California – 47 mm (PAM00931), esecuzione ad elevata amplificazione emozionale del primo modello Panerai a trovare impiego nel periodo bellico. Fortemente distintivo per un quadrante virato sul toni del marrone sfumato, ma immutato per un linguaggio visivo proprietario fatto di minuteria a binario, numeri romani ed arabi alternati ad indici, e per l’assenza di ogni riferimento alla marca, condizione fondamentale per uno strumento, al tempo, coperto da segreto militare. Coerente a livello storico per la scelta di adottare un vetro in plexiglas. Oltre a lancette in acciaio, azzurrate alla fiamma ad una temperatura controllata compresa tra 290° - 300°, ed una cassa in acciaio AISI 316L per la prima volta depositaria di una finitura invitata ad emulare gli effetti usuranti del tempo. Questi ultimi, dettagli chiamati a concorrere anche all’identità marcatamente vintage di un Radiomir 8 Days – 45 mm (PAM00992), disponibile esclusivamente nelle boutique Panerai e provvisto di un quadrante con struttura a sandwich esaltato dalla firma “8 giorni brevettato”. Dichiaratamente pensati per rievocare idealmente i più eroici trascorsi della marca, i nuovi Radiomir sono accomunati da una meccanica di ultima generazione, composta da movimenti rigorosamente a carica manuale, interamente sviluppati all’interno della Manifattura Panerai di Neuchâtel. Si tratta di calibri estremamente affidabili, solidi, sin dalle rispettive configurazioni estetiche. A partire dal P.3000, scelto per soddisfare le esigenze dimensionali del Radiomir California – 47 mm (PAM00931), 16½ linee con 3 giorni di autonomia fornito di doppio bariletto in serie, essenziale nell’affissione di ore e minuti. Riconoscibile, in quanto a struttura, almeno quanto il P.5000, 15½ linee con indicazione supplementare dei piccoli secondi, anch’esso con doppio bariletto, chiamato a supportare tecnicamente il Radiomir 8 Days – 45 mm (PAM00992). Indiscutibilmente performante in virtù di un’autonomia estesa fino a 8 giorni. Impermeabili fino a 10 atmosfere (circa 100 metri di profondità) i nuovi Radiomir si avvalgono dell’apporto estetico di un cinturino in pelle di vitello “Cuoio Toscano” oliato marrone scuro con cuciture beige, dai connotati vintage, di provenienza e concia italiana, con fibbia trapezoidale ad ardiglione forgiata nel medesimo acciaio della cassa.

Translate »
Web
Analytics