L’orologeria svizzera raggiunge il record di assunzioni

In poco più di un anno è aumentato del 9,9% il reclutamento di personale nell’orologeria. Secondo l’ultimo censimento della Convenzione padronale dell’industria orologiera svizzera (CPIH), infatti, nel 2007 i lavoratori impiegati in questo settore sono arrivati a 48.835, quasi 4.400 in più rispetto all’anno precedente. Sempre secondo la CPIH, si tratta dell’aumento più alto degli ultimi anni.

Anche il numero di imprese è aumentato di 32 unità (+5,4%). Secondo l’indagine le imprese si concentrano al 94% nella zona del Giura e i cantoni che hanno registrato la maggiore crescita di personale sono quelli di Neuchâtel con +1.255 impiegati, Berna con +737 e Vaud con +701.

Inoltre, il livello di formazione del personale di produzione non cessa di aumentare: il 10,8% dei collaboratori nella produzione beneficia di una formazione superiore e il 39% possiede un diploma. Infine, come sottolinea la CPIH, la proporzione di apprendisti (1,9%) progredisce sensibilmente (+22%).

Translate »
Web
Analytics