Citizen e Bulova lasciano Baselworld 2020

Con un atto di responsabilità di fronte al diffondersi del Coronavirus Covid19, Citizen Group comunica oggi che non prenderà parte a Baselworld 2020 con le marche Citizen e Bulova. La decisione è motivata dall'architettura degli stand delle due firme, aperti al pubblico con libero accesso ai visitatori. Perciò il gruppo conferma la sola partecipazione al Salone delle marche proprietarie Arnold & Son e Frederique Constant. Seppure in attesa di valutare l'evoluzione delle circostanze. In un comunicato di Baselworld, si legge che il Citizen Group avrebbe già assicurato il proprio ritorno in fiera nel 2021. Lo stesso Norio Takeuchi, Managing Director of Citizen Watch Co. ha dichiarato: “Il Citizen Watch Group supporta energicamente Baselworld nel suo progetto di trasformazione. Crediamo nell'importanza di un principale evento che metta insieme l'intera industria orologiera”, confermando il pragmatismo e la visione globale dell'industria giapponese. La situazione relativa alla rapida diffusione del Coronavirus è tuttora di difficile valutazione. Il consiglio è sempre quello di ascoltare gli esperti, ossia medici e scienziati, senza farsi fuorviare da altro tipo di fonti. Intanto, occorre necessariamente compire atti di responsabilità razionalmente motivati. E questo vale anche per i professionisti della stampa. Noi de L'Orologio, ad esempio, non siamo scienziati e non lo diventeremo nei prossimi due mesi. Resta il dispiacere di non poter godere della presenza del più bello stand di Baselworld, quello dedicato da Citizen alla sua enorme produzione di movimenti orologieri, già premiato negli anni passati con numerosi riconoscimenti al design.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics