Miralem Pianjć è il nuovo Brand Amabassador Corum

Corum è lieta di annunciare che Miralem Pjanić, uno dei migliori centrocampisti della serie A (milita nelle fila della Juventus) e della nazionale della Bosnia ed Erzegovina, si e unito al marchio di orologi svizzero come Brand Ambassador. Pianjć e nato il 2 aprile 1990 a Tuzla, in Bosnia ed Erzegovina, nella ex Jugoslavia. Mentre crescevano le tensioni sociali e politiche in Bosnia, il padre di Pjanić cercava soluzioni alternative per portare la sua famiglia in salvo, stabilendola in Lussemburgo, poco prima dello scoppio della guerra. I suoi genitori, sebbene fossero arrivati da pochissimo e non parlassero la lingua locale, impararono rapidamente, alternando i loro orari di lavoro per garantire a Miralem, a suo fratello e a sua sorella, un posto sicuro e di successo dove crescere. Miralem progrediva nel gioco e attirava l’interesse di diversi club belgi, olandesi e tedeschi, ma nel 2004, all’età di 13 anni, il talentuoso ragazzo ha preso la sua decisione e ha corso il rischio di lasciare la sua famiglia per entrare nell’FC Metz in Francia. Cresciuto rapidamente attraverso l’accademia del Metz, nel 2007 ha fatto il suo debutto nel calcio professionistico a soli 17 anni. Successivamente, Pjanić si è trasferito in un altro club francese, l’Olympique Lyonnaise, nel 2008, ed e passato all’AS Roma nel 2011. Durante la sua permanenza a Roma, Pjanić - soprannominato “Il Piccolo Principe” - si è affermato come uno dei migliori centrocampisti della serie A, concludendo la sua migliore stagione con 10 gol e 12 assist. Dopo aver attirato l’attenzione della Juventus F.C. nel 2016, Pjanić ha firmato un contratto per 32 milioni di euro e da allora è parte integrante della squadra, dove ha vinto tre campionati di serie A, due volte la Coppa Italia e per 4 anni consecutivi è stato inserito nella Squadra dell’Anno AIC. È stato anche inserito nella Squadra della Stagione della UEFA Champions League 2016-17, per il suo ruolo nella corsa alla finale della Juventus. All’interno della squadra è affettuosamente soprannominato “Il Pianista” (in bosniaco “Pijanist”) in riferimento al suo cognome e al suo ruolo creativo in campo. Durante tutta la sua carriera, Pjanić si è distinto in maniera particolare nei calci di punizione, diventando uno dei centrocampisti più abili e versatili in Europa. Complessivamente ha segnato 66 gol con oltre 100 passaggi decisivi, aiutando agilmente i suoi compagni di squadra con la sua gamma di corti e lunghi, rimanendo sempre “calmo e concentrato”, al fine di valorizzare il suo potenziale. Con oltre 100 partite vinte, Pjanić è orgoglioso del duro lavoro, della precisione, dell’uso dello spazio sul campo e dell’accuratezza che allinea i suoi valori con l’arte dell’orologeria; da qui la sua collaborazione con Corum. Corum, a sua volta, è orgogliosa della creatività e dell’audacia quali sue linee guida, nonché dell’eccellenza tecnica nel settore e dell’uso dello spazio sia nei quadranti che nei movimenti. “È un grande piacere per noi dare il benvenuto a Miralem, detto ‘Il Pianista’, nella nostra famiglia” - ha dichiarato Boon Chong Soon, direttore vendite e marketing globale di Montres Corum - “A dispetto di fama e successo, è sempre rimasto fedele a sé stesso e questo è qualcosa in cui noi di Corum crediamo fortemente. La sua convinzione che le cose semplici sono sempre le più difficili da fare è perfettamente in linea con la nostra collezione iconica Golden Bridge, che può sembrare semplice ma in realtà è molto complicata da realizzare rispetto ad un normale orologio”. Pjanić ha aggiunto: “Sono molto orgoglioso di far parte della famiglia Corum. L’unicità e lo spirito all’avanguardia del marchio sono qualità che apprezzo molto. Un brand con modelli unici come il Golden Bridge ha lasciato un segno forte nell’orologeria e credo che la nostra collaborazione raggiungerà il successo”. Pjanić ha anche un forte seguito su Instagram @miralem_pjanic con 4,9 milioni di follower e sui social media più in generale con oltre 7 milioni di follower.

Translate »
Web
Analytics