Kidult: la lotta al Covid-19 non si ferma

Dopo il progetto a sostegno dell’Ospedale San Raffaele, che ha portato alla raccolta di 14.500 euro, Kidult lancia una nuova iniziativa per supportare la ricerca dell’Ospedale Spallanzani, struttura all'avanguardia e sin dall'inizio in prima linea nella lotta al Covid-19. L’azienda devolverà alla struttura ospedaliera romana il 20% del ricavato delle vendite realizzate dal 9 aprile al 30 aprile 2020 sul suo sito e sui canali online dei rivenditori che sceglieranno di aderire all’iniziativa. “Un grazie sincero va ai nostri partner che hanno scelto di partecipare con orgoglio all’iniziativa a favore dell’Ospedale San Raffaele: Gioiapura; Oktime; Galleria del Tempo - gioielli e orologi; Valentina Gioielli; W4tch; Gioielleria Oroidea; Gioielleria Ibis gioielli dal 1979; Gioielli Toscano, Gioielleria Sanetti; Joyello. Voglio poi ringraziare di cuore personalmente anche tutti i nostri affezionati clienti. È solo insieme, infatti, che possiamo davvero fare la differenza", ha commentato Francesco Songa, Ceo di Mabina Srl. “L’emergenza tuttavia continua, pertanto ritengo che anche il nostro impegno debba andare avanti. Sostenendo la ricerca, potremo arrivare in tempi più brevi ad una soluzione e riprendere gradualmente una vita il più normale possibile. Il sostegno alle strutture ospedaliere e alla ricerca è per noi un tema molto importante: tutti devono fare la propria parte nell'aiutare chi si trova quotidianamente impegnato in questa lotta e ringrazio sin da ora, i partner che vorranno unirsi a questa nuova iniziativa", ha aggiunto. L'iniziativa a favore dell’Ospedale Spallanzani sarà promossa attraverso i canali social del brand, il sito e la newsletter periodica: l'obiettivo è coinvolgere un pubblico ampio possibile, per contribuire tutti insieme al successo dell’iniziativa.

Translate »
Web
Analytics