Scopriamo le prime novità Watches & Wonders 2020

Watches & Wonders 2020, nel suo inedito format virtuale al via ufficialmente domani, ha già aperto i battenti alla stampa. In attesa di presentarvi nei prossimi giorni tutte le principali novità dei 30 brand espositori, pubblichiamo in anteprima una piccola selezione di alcuni dei modelli più interessanti. A cominciare dallo Zeitwerk Ripetizione Minuti di A. Lange & Söhne, unico orologio al mondo che riunisce un’indicazione meccanica delle cifre saltanti con una ripetizione minuti decimale, finora disponibile unicamente in platino e ora proposto in oro bianco con quadrante blu intenso. In soli 30 esemplari. Se Cartier rilancia il Pasha, esemplare nato nel 1985 e oggi riproposto in nuove versioni anche con i cinturini intercambiabili, Piaget mette in catalogo l'Altiplano Ultimate Concept, che da concept diventa disponibile all'acquisto: un orologio a carica manuale di appena 2 millimetri di spessore.
Jaeger-LeCoultre torna sulla collezione Master Control, una delle prime del brand a beneficiare della certificazione “1000 Hours Control”, con prestazioni ottimizzate (l'incremento della riserva di carica per tutti i movimenti fino a 70 ore), un design rinnovato e nuovi cinturini. Il modello principale, il Master Control Chronograph Calendar, integra un movimento di nuova concezione, il Calibro 759, che abbina un cronografo a un triplo calendario e alle fasi lunari.
Excalibur Diabolus in Machina di Roger Dubuis è un'audace e avveniristica ripetizione minuti con tourbillon volante, mentre lo Slim d’Hermès si offre adesso anche in versione GMT, con un movimento extrapiatto di manifattura: 2,6 mm di spessore, cui si aggiungono gli 1,4 mm del modulo extrapiatto GMT, sviluppato in esclusiva da Agenhor per la marca. Montblanc presenta una nuova variante del 1858 Geosphere in titanio con quadrante blu con un inedito bracciale che miscela acciaio e titanio e dal look vintage.
Panerai lancia una versione del Luminor Marina a luminosità amplificata, grazie all’utilizzo di un innovativo Super-LumiNovaTM di ultimissima generazione. Illuminando non solo il quadrante, ma anche altri componenti come le cuciture del cinturino, ma soprattutto la corona, il ponte proteggicorona e la sua leva di serraggio. Alzando ulteriormente l'asticella, con una garanzia internazionale di 70 anni. Terminando infine con Vacheron Constantin che cattura l'attenzione degli amanti della bella orologeria con il Traditionnelle Tourbillon Chronograph: un cronografo monopulsante con dispositivo tourbillon, che svetta a ore 12, eccezionalmente visualizzato in una finestra che si prende tutto lo spazio disponibile fra il centro e la circonferenza esterna del quadrante, con soluzioni tecniche molto interessanti.
Ma questo è solo un assaggio. Da domani scopriremo tutto il resto...

Translate »
Web
Analytics