Nuovo look per il Grande Seconde Quantième di Jaquet Droz

Da ormai parecchio tempo il design del Grande Seconde di Jaquet Droz è tra i più riconoscibili nell’universo dell’Alta Orologeria. Questo nuovo modello, degno erede della collezione originale, svela oggi un nuovo diametro da 41 mm. Una dimensione intermedia, da tempo attesa dai collezionisti, che ha offerto a Jaquet Droz l’occasione di reinventare diversi elementi del design. Il Grande Seconde Quantième è dunque da considerarsi come una creazione a sé – di certo non la semplice versione ridotta di un modello esistente. Tutto, o quasi, è stato ripensato. A cominciare dalla cassa, ridisegnata per adattarsi al nuovo diametro da 41 mm, il cui spessore è stato ridotto per conferire leggerezza e armonia al segnatempo e adeguarlo alle sue nuove dimensioni. Per questa nuova collezione sono state appositamente realizzate finiture inedite. Il Grande Seconde Quantième da 41 mm offre un’ampia scelta e sfoggia quadranti in smalto Grand Feu, frutto di un savoir-faire tradizionale caro a Jaquet Droz e divenuto emblematico della Maison. Questi quadranti sono oggi proposti in tonalità avorio ma anche blu scuro, bordeaux e antracite; ciascuna delle nuance è stata specificamente pensata per la nuova collezione e nasce da una lunga fase di ricerca sulle polveri di smalto e sulle tecniche di cottura manuali che ha consentito di ottenere le esatte varianti cromatiche desiderate. Infine, un’applicazione in oro rosso 18 carati mette in risalto il calendario a ore 6. Il movimento automatico impiegato, di manifattura e assemblato a mano, garantisce quasi tre giorni di riserva di carica (68 ore). Come in tutte le creazioni contemporanee della Maison, l’isocronismo è assicurato da una spirale in silicio che rende la creazione resistente alle variazioni di temperatura, ai campi magnetici e agli urti.

Translate »
Web
Analytics