Jaquet Droz e l’arte della decorazione

Il Giglio e il Fiore della vita, motivi floreali cari all’immaginario naturalistico di Jaquet Droz, sono i protagonisti delle due nuove creazioni della Maison: la Grande Seconde Paillonnée “Fleur de Lys” e la Petite Heure Minute Paillonnée “Fleur de Vie”. Questi due modelli in oro rosso prendono forma attraverso l’arte della lavorazione paillons, tecnica decorativa ancestrale che si basa sullo stesso principio dei quadranti in smalto Grand Feu. Consiste, per prima cosa, in un guillochage sulla base di un quadrante in oro, poi rivestito con uno smalto colorato ma traslucido in modo che i motivi guilloché restino visibili; si susseguono diversi strati di smalto, cotti in forno uno ad uno, prima di arrivare alla fase in cui delicati motivi ritagliati in sottili foglie d’oro, le lamine paillons, sono disposti a mano uno ad uno per formare la figura desiderata. Una volta realizzata la decorazione, queste lamine sono a loro volta rivestite con un nuovo strato di smalto, anch’esso cotto al forno e traslucido, che proteggerà il motivo paillons per secoli, fissandolo quasi per l’eternità. La meccanica è affidata al movimento Jaquet Droz 2663.P, per la Grande Seconde Paillonnée “Fleur de Lys”, e al movimento Jaquet Droz 2653.P, per la Petite Heure Minute Paillonnée “Fleur de Vie”, entrambi a carica automatica, con spirale e anse dell'ancora in silicio, doppio bariletto, massa oscillante in oro rosso 18 carati. I due nuovi modelli sono limitatati ad appena otto esemplari ciascuno.

Translate »
Web
Analytics