Seiko tra passato e presente

Seiko introduce nella linea Prospex un nuovo segnatempo, reinterpretazione moderna dell’iconico orologio subacqueo del 1970. Leggermente più affusolato rispetto all’originale, ma fedele al suo design, monta il calibro 6R35, a carica automatica con opzione di carica manuale e con riserva di marcia di 70 ore. La cassa di 42,7 mm in acciaio inossidabile ha un rivestimento antigraffio e un vetro zaffiro ricurvo con trattamento antiriflesso sulla superficie interna ed è impermeabile fino a 20 atmosfere. La tipica corona è posizionata alle ore 4 e la lunetta girevole unidirezionale è in ceramica nera. Sul quadrante, anch’esso di colore nero, spiccano le funzioni di ore, minuti e secondi (con lancette rivestite di Lumibrite), oltre alla data posizionata a ore 3 con lente di ingrandimento per garantire la massima leggibilità. Il bracciale in acciaio ha una chiusura déployante con sicurezza, pulsante di rilascio e possibilità di estensione per la muta. Questo orologio Prospex viene proposto anche in una versione con quadrante verde oliva e lunetta in ceramica nella medesima tonalità, abbinati a un cinturino nero in silicone. Entrambi i modelli sono disponibili a partire da luglio 2020 presso le boutique e i principali rivenditori Seiko.

Translate »
Web
Analytics