Thomas Roussel nuovo partner di Richard Mille

Il libero pensiero e creatività di Thomas Roussel, uniti alla sua voglia di rompere gli schemi, lo rendono il partner ideale della Maison Richard Mille che, sin dalla sua fondazione nel 2001, ha dimostrato una costante determinazione nel voler rompere i codici esistenti dell’alta orologeria, promuovendo l’abilità artigiana e la tecnica minuziosa. “Gli standard senza compromessi e l’originalità degli orologi Richard Mille evocano il rigore e l’immaginazione richiesti nella composizione della musica orchestrale”, ha dichiarato Thomas Roussel. “Ma oltre a questo, noi condividiamo la stessa voglia di comunicare passione ed emozione e lo stesso desiderio di realizzare nuovi percorsi creativi”. Le loro rispettive dichiarazioni riguardo ad una forma d’arte contemporanea, libera e senza compromessi, creano un legame naturale tra Thomas Roussel and Richard Mille. I due hanno in comune la passione per l’arte contemporanea e le professioni artistiche, la cui infinita creatività è sempre legata ad una grande precisione. L’ingresso di Thomas Roussel nella famiglia Richard Mille è perfettamente in linea con la dedizione del brand nei confronti della creatività contemporanea, a partire dell’acquisizione della casa editrice Éditions Cercle d’Art, fondata originariamente con il supporto di Pablo Picasso, fino ad arrivare alle partnership con Frieze, la massima fiera di arte contemporanea e con il Palais de Tokyo a Parigi. Per oltre quindici anni, Thomas Roussel è rimasto fedele ad entrambi i suoi veri amori, la music aclassica e la musica elettronica, in modo sempre ostinato, partendo da percorsi conosciuti fino ad arrivare a navigare attraverso i due mondi che conoscono molto poco l’uno dell’altro. Nel 2018, in occasione di una performance con una dozzina di musicisti presso il Grand Rex a Parigi, ha riorchestrato alcuni titoli del catalogo di musica elettronica Ed Banger per celebrarne il quindicesimo anniversario. Ancora oggi la sua musica non può essere ridotta ad essere un mero ibrido tra i due generi. Inoltre la sua ambizione finale, era già chiara sin dalla realizzazione del suo primo album,The Future Comes Before, nel 2017. Con il nome d’arte Prequell, il musicista si è rivelato essere un fantastico compositore pop. Thomas Roussel compone utilizzando orchestra, ensemble di archi e sezioni di percussioni, ma anche ovviamente grazie all’ausilio di sintetizzatori e macchine. Sempre e nonostante tutto, la sua musica rimane assolutamente singolare e ha la capacità di trascendere i confini dello stile. Le sue composizioni sono come delle stelle comete che fluttuano attraverso le galassie, talvolta bellicose e feroci, altre pacifiche e serene. Ognuna è intrisa di pura emozione. Il suo è un approccio tangibile e generoso che il musicista ha condiviso con la Maison Richard Mille e che sarà presto fonte di ispirazione per nuovi progetti.

 

Translate »
Web
Analytics