Audemars Piguet – Royal Oak Concept Flying Tourbillon GMT

Audemars Piguet continua a sperimentare materiali tecnici e canoni estetici all’avanguardia grazie alla nuova versione del Royal Oak Concept Flying Tourbillon GMT, contraddistinto dalle  tonalità cromatiche del  blu e del grigio. Realizzata in titanio e ceramica grigia, la cassa da 44 mm offre una cornice decisamente contemporanea per l’inedito movimento scheletrato (calibro 2954, meccanico a carica manuale).  A complemento della cassa in titanio sabbiato è stata realizzata una lunetta in ceramica grigia sabbiata – una combinazione di materiali che si estende alla corona e al pulsante posto a ore 4. La cassa si rifà all’estetica del sofisticato meccanismo a carica manuale che racchiude. La riserva di carica di ben 10 giorni susciterà l’interesse di chi è alla ricerca di stili di vita avventurosi ed estremi. Dotato di un tourbillon volante e e dell’indicazione di un secondo fuso orario al 3, il calibro 2954 di manifattura sfida in grande stile la forza di gravità. Il quadrante è caratterizzato da un’estetica scheletrata in due tonalità, in cui i ponti in titanio blu sabbiato si contrappongono ai due componenti in tonalità argenté. Il dispositivo tourbillon è visibile a ore 9 e si accompagna a un indicatore di posizione della corona a ore 6 e a al già citato indicatore del secondo fuso orario a ore 3. Il cinturino blu in caucciù si abbina ai ponti blu del movimento, visibili anche attraverso il fondello in vetro zaffiro. L’orologio è inoltre dotato anche di un secondo cinturino in caucciù nero. Lanciato nel 2002 per celebrare il 30° anniversario del Royal Oak, il Royal Oak Concept ha stabilito nuovi canoni estetici per l’Alta Orologeria del XXI secolo. Il Royal Oak Concept può dunque essere definito un’autentica piattaforma di creatività, che negli anni si è evoluta grazie ad un’ampia varietà di materiali tecnici, look altamente tecnologici e movimenti all’avanguardia.

Translate »
Web
Analytics