Novita' dal SIHH

Novita' dal SIHH

L'impressione dopo il primo giorno del Salone dell'Alta Orologeria di Ginevra (SIHH) e' che il Richemont Group abbia intenzione di sfruttare sempre piu' le sinergie possibili tra le manifatture di sua proprieta'.

Mentre lancia una nuova linea di orologi a marchio Ralph Lauren (frutto di una joint-venture con il colosso della moda americano), dotando i nuovi orologi di movimenti IWC, Piaget e, soprattutto, Jaeger-LeCoultre (prezzi a partire da 10.000 franchi svizzeri), ecco che il Gruppo presenta anche i primi Baume&Mercier con movimenti Val Fleurier. Ovvero, calibri di manifattura, realizzati dalla fabbrica del Gruppo cui gia' si devono realizzazioni per altri marchi proprietari.

Il tutto, puntando in generale alla fascia alta di mercato, cosa che non puo' che far gioire gli appassionati, visto che nei fatti corrisponde a prodotti sempre piu' interessanti dal punto di vista meccanico e delle complicazioni.

Per quanto riguarda l'Italia, la novita' piu' interessante del giorno e' la nuova linea Polo FortyFive di Piaget, composta da un automatico e un cronografo in titanio di notevole impatto estetico, naturalmente con movimenti di manifattura. Prezzi: 9.300 euro per l'automatico, 13.500 per il cronografo, con cinturino in caucciu'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics