Gli space cowboys a Basilea

Gli space cowboys a Basilea

Un evento nell'evento: lo scorso 28 marzo a Basilea, in occasione del Salone Mondiale dell'Orologeria e della Gioielleria che terminerà proprio oggi, Omega ha celebrato il quarantesimo anniversario del primo allunaggio (che si terrà esattamente il prossimo 20 luglio) con una conferenza stampa cui hanno preso parte nientemeno che i protagonisti dell'eccezionale equipaggio spaziale NASA, ovvero gli astronauti Buzz Aldrin, Charles Duke, Harrison Schmitt e Eugene Cernan, che lasciarono la loro impronta sulla Luna. Insieme a loro anche i colleghi Thomas Stafford, comandante della missione Apollo 10, Claude Nicollier, astronauta svizzero, Gerald Griffin, uno dei principali direttori di volo della NASA per le missioni Apollo, e Jim Ragan, l'ingegnere aerospaziale responsabile dei test sui cronografi che hanno portato alla scelta dello Speedmaster come unico orologio qualificato per i voli spaziali NASA con equipaggio umano sin dal maggio 1963. L'evento ha avuto inizio con un intervento del presidente di Omega, Stephen Urquhart, e a seguire quelli di Nick Hayek, CEO dello Swatch Group, Nicolas G. Hayek, presidente dello Swatch Group, Roland Goerg, giornalista scientifico e mediatore della manifestazione, che ha avuto il compito di presentare astronauti e scienziati sul palco. Al termine della conferenza stampa, a Buzz Aldrin è stato offerto un orologio Moonwatch Speedmaster Omega Apollo 11 “40th Anniversary” Limited Edition (nell'ultima foto, già pubblicata sul nostro blog), realizzato per rendere omaggio alla sua storica passeggiata sulla Luna insieme ad Armstrong quasi quarant'anni fa.

Per informazioni: Swatch Group Italia, tel. 02/575971.

Translate »
Web
Analytics