Swatch colora Venezia

Swatch colora Venezia

Ieri sera Swatch ha fatto vibrare la folla di Piazza San Marco con uno straordinario spettacolo che ha avuto come protagonista il pittore newyorkese Billy The Artist, appartenente al movimento del ‘primitive urban pop’. Insieme a Billy si è esibita sul palco la band svizzera degli Young Gods, che ha accompagnato l’artista che si dava da fare sul palco e su un’impalcatura mobile per dipingere un murales da 10 metri di lunghezza e 3 di altezza. Spettacolari i giochi di luce proiettati sulle storiche facciate che circondano la piazza: video e immagini che hanno animato e aggiunto colore all’opera firmata Billy The Artist.

La partnership culturale di Swatch con la Città di Venezia e la lunga tradizione di sostegno all’arte della Maison svizzera hanno reso possibile l’evento e l’autorizzazione senza precedenti da parte del Comune a presentare lo spettacolo nell’incomparabile cornice di Piazza San Marco e a presentare la Swatch CreArt 2009 Collection al Gran Teatro La Fenice.

In tarda mattinata, nel corso di una conferenza stampa proprio al teatro lirico di Venezia, il fondatore di Swatch Nicolas G. Hayek, il CEO dello Swatch Group Nick Hayek e Arlette-Elsa Emch, nominata di recente Presidente di Swatch Ltd., insieme a Billy the Artist, all’artista svizzero Ted Scapa e al grafico e designer Matthew Langille, hanno presentato una serie di 12 Swatch Art Specials creati dai tre artisti e dal rapper e writer francese Grems.

In foto:

Piazza San Marco a Venezia decorata con un tripudio di luci colorate.

Nicolas G. Hayek, fondatore di Swatch, mostra in conferenz astampa il modello "Once Again", riedizione del primissimo Swatch, in collezione dal 2000.

L'artista newyorkese Billy The Artist, autore della performance.

Translate »
Web
Analytics