Patek Philippe – Grande Complicazione cronografo “à rattrapante” con calendario perpetuo

A BaselWorld 2012 Patek Philippe presenta il cronografo “à rattrapante” in platino con calendario perpetuo, Ref. 5204. Dotato del Sigillo Patek Philippe, è l'ultima evoluzione del calibro cronografico manuale interamente progettato e realizzato in manifattura: stiamo parlando del movimento manuale CHR 29-535 PS Q, che si evolve sulla base del CH 29-535 PS, del quale comprende tutte le sei innovazioni brevettate, oltre al modulo aggiuntivo del calendario perpetuo presentato lo scorso anno sulla Ref. 5270. Per quanto riguarda il meccanismo sdoppiante, invece, questo è stato completamente rielaborato e aggiornato con due innovazioni tecniche: un isolatore innovativo per la leva del rattrapante, oltre al meccanismo (in attesa di brevetto) che ottimizza l’allineamento della lancetta rattrapante con la lancetta del cronografo. La scelta del platino sottolinea l'esclusività di questo esemplare che, come tutti gli altri modelli del marchio declinati in questo metallo, presenta un piccolo diamante Top Wesselton incastonato sulla carrure al 6. Il fondello è chiuso, ma può essere sostituito con un fondo con oblò in cristallo di zaffiro trasparente fornito con l’orologio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »
Web
Analytics