Vacheron Constantin

Vacheron Constantin: nuovi quadranti per la collezione Traditionnelle

Sei nuovi modelli con quadrante color ardesia arricchiscono la collezione Traditionnelle di Vacheron Constantin. Dalle grandi complicazioni, con il Traditionnelle calibro 2755 (che unisce tourbillon, calendario perpetuo e ripetizione minuti con regolatore di suoneria centripeto volante) e il Traditionnelle tourbillon 14 giorni, al Traditionnelle con calibro ultrapiatto a carica automatica…...


Linee sottili ed eleganti per il nuovo Patrimony di Vacheron Constantin

L’orologio, Patrimony petit modèle, esibisce un diametro di 36 millimetri, adatto sia ai polsi maschili che a quelli femminili. La cassa in oro rosa è vivacizzata da un tocco di colore, con il cinturino in pelle di alligatore viola brillante; disponibile anche la versione in pelle di alligatore marrone scuro.…...


Nuovo Patrimony per Vacheron Constantin

Fedele alla purezza di linee propria della collezione Patrimony, questo segnatempo indica le fasi e l’età della luna. A questa complicazione si affianca un calendario retrogrado che presenta numeri dall’ 1 al 31 nella parte superiore del quadrante. Dotato di un nuovo movimento di manifattura a carica automatica, calibro 2460…...


Vacheron Constantin Patrimony Calendario Perpetuo

Presentato all’ultima edizione del SIHH, il nuovo Patrimony Calendario Perpetuo è declinato in versione con cassa in oro rosa con un nuovo quadrante ardesia. Viene animato dal calibro 1120 QP, movimento meccanico ultra-piatto a carica automatica. In particolare il calibro 1120 QP, sviluppato e prodotto da Vacheron Constantin, propone l’indicazione…...


L’audacia creativa di Vacheron Constantin

La collezione Malte di Vacheron Constantin declina l’iconica forma tonneau in una serie di creazioni contemporanee. Due i nuovi modelli che ne fanno parte, entrambi con cassa in oro rosa: un tourbillon con quadrante color ardesia e la versione da donna, che associa la madreperla a un cinturino color fucsia.…...


Vacheron Constantin e Cassetti: restauro del Tabernacolo affrescato su Ponte Vecchio

È stato da poco ultimato l’intervento di restauro, voluto e finanziato da Vacheron Constantin e Cassetti, del tabernacolo affrescato del 1592. Si tratta dell’unica opera di pittura che decora Ponte Vecchio ed è posta in corrispondenza dell’ingresso della boutique, casa della Manifattura ginevrina nel cuore di Firenze. “È motivo di…...


Translate »