L'orologio in vacanza

Tutti al mare, tutti al mare... noto ritornello di una canzoncina romana e in sintonia con l’arrivo della stagione calda che puntualmente ci rallegra e affatica ma che ci fa godere la spiaggia, il mare e, come prassi vuole, con l’orologio al polso. Anche se in vacanza il tempo dovrebbe avere un ruolo marginale, l’umana specie proprio non riesce a separarsi dall’amato segnatempo. Nulla importa se il caldo è torrido, si suda ben bene e quindi avere appeso al polso un piccolo ingombro crea un certo fastidio. Cosa volete che sia in confronto alla soddisfazione di mostrare il proprio oggetto dei desideri, magari uno di quelli impossibili e non facili da trovare! Facciamo questo preambolo per sottolineare come molti possessori di orologi acquistano solo ciò che è moda e ciò che altri non riescono a raggiungere, con il solo gusto di ostentare, di poter dire: io ce l’ho e voi no. Costoro rientrano certamente nella categoria dei meno attenti alla cura del proprio orologio: quelli che la manutenzione non la considerano una necessità per la durata negli anni, quelli che a fine estate fanno danni con le infiltrazioni d’acqua, quelli che procurano dei bei graffi causati dalla sabbia, quelli che non provvedono a lavarlo con acqua dolce dopo aver fatto i bagni in mare, quelli che a proposito dei controlli dell’impermeabilità prima della stagione estiva si chiedono “ma a che servono?”, ecc. A questi si contrappone la categoria di chi possiede l’orologio per passione, di coloro che hanno scelto quello giusto per il mare e che attenti ai nostri consigli fanno eseguire dall’orologiaio specializzato i controlli necessari ad affrontare le dure prove della stagione estiva, atti a salvaguardare l’integrità del segnatempo, per evitare danni irreparabili o molto costosi (l’acqua di mare non perdona) e ai quali va tutta la nostra ammirazione. Inutile elencare nuovamente le poche ma essenziali attenzioni da avere per l’orologio, le poche ma necessarie operazioni di controllo da far eseguire prima e, perché no, anche dopo la stagione estiva. Le abbiamo scritte centinaia di volte e approfittiamo solo di questa distinzione tra modaioli e appassionati per rinfrescare le idee e richiamare l’attenzione sull'argomento a chi solo per distrazione se ne dimenticasse... non si sa mai.

Translate »
Web
Analytics