jaeger-lecoultre width=


TAG Heuer - Calibre 1969

 

Dopo il Calibre 1887 del 2009, TAG Heuer presenta il suo secondo movimento cronografico di manfattura: il Calibre 1969. Nel 1969 il Chronomatic Group, formato da Heuer, Breitling, Buren e Dubois Dépraz, presentava il Calibre 11, il primo movimento cronografico automatico modulare al mondo, montato nella cassa quadrata del Monaco. Una lunga storia, nel campo della cronografia, che ha portato oggi TAG Heuer a lanciare il nuovo Calibre 1969 (realizzato in collaborazione con Atokalpa Swiss). Si tratta di un cronografo con ruota a colonne e innesto verticale, funzionante a 28.800 alternanze/ora,con una riserva di carica di 70 ore e uno scarto di marcia dopo 24 ore di funzionamento di 4/6 secondi. Il movimento è sottile (6,5mm) ed è costituito da 233 componenti. Come nel Calibre 11 originale, il design dei contatori sul quadrante è “tri-compax”: lancetta cronografica centrale con contatore dei minuti a ore 3, ore cronografiche a ore 9, piccoli secondi a ore 6, datario a ore 9. La sua produzione, realizzata nella nuova manifattura di Chevenez, nel Jura, rappresenta per TAG Heuer un nuovo passo verso la totale indipendenza produttiva.

Translate »
Web
Analytics