Greubel Forsey – GMT in platino

 

GF - GMT  platinum - face_back_ white_b

 

Nel 2011, Greubel Forsey ha rivoluzionato gli orologi a GMT con un segnatempo decisamente innovativo da un punto di vista tecnico, estetico ed ergonomico. Il suo movimento cronometrico dotato di tourbillon 24 secondi inclinato a 25° fa bella mostra di sé in uno scrigno in platino. Alludendo al "Greenwich Mean Time", l’ora del meridiano di referenza, l’acronimo GMT sta a significare, dal vocabolario orologiero, l’indicazione di un secondo fuso orario. Animati dallo spirito di ricerca, Robert Greubel e Stephen Forsey sono andati ben oltre la visualizzazione convenzionale del secondo fuso orario tramite una finestrella sul quadrante o una seconda lancetta, includendo nel loro segnatempo un globo terrestre che esegue una rotazione completa in 24 ore, in senso antiorario rispetto alle lancette. Questo planisfero materializza i fusi orari in tempo reale, partendo dal Polo Nord, verso il quale i fusi convergono. Se è mezzogiorno nel Regno Unito, è l'inizio del pomeriggio a Roma o a Ginevra. I raggi del sole cominciano a risvegliare la costa orientale degli Stati Uniti, mentre l' Oriente è immerso nel buio... Questo primo contatto con il segnatempo vi invita al primo colpo d’occhio ad un poetico viaggio transcontinentale. Il GMT di Greubel Forsey è molto più di un orologio, si rivela essere una mappa temporale portatile. Una finestra laterale inserita nella carrure della cassa offre una vista sull’emisfero australe. Se il Polo Sud non appare, è perché questo è il punto di fissaggio del globo che è dotato di un meccanismo a perno volante. Greubel Forsey ha scelto di utilizzare il titanio lavorandolo in tre dimensioni con estrema precisione per rappresentare, in modo più reale possibile, i continenti su scala ridotta. Il globo occupa la protuberanza a ore 8, mentre il tourbillon 24 secondi è posto alle ore 5 in una seconda protuberanza. La cassa in platino svela una terza protuberanza a ore 1: tutte le informazioni orarie di base si collocano in questa parte superiore del quadrante: ore e minuti, piccoli secondi a ore 2, indicazione delle riserva di carica a ore 3 mentre a ore 10 è visibile il quadrante GMT del secondo fuso orario. Il fondello del segnatempo visualizza l’ora universale dei 24 fusi orari, sotto forma di un disco delle ore del mondo. Esso riporta i nomi di 24 città ben leggibili, sottolineando su fondo nero i nomi delle città che non hanno l’ora legale. Un ultimo sguardo al “Sole” che illumina le ore del mondo sulla parte posteriore della cassa, mentre lascia la scena sulla parte anteriore alla Terra. Una particolare attenzione è rivolta alla decorazione dei componenti sin nei minimi dettagli. La finitura a mano declina la gamma completa di tecniche tradizionali come il grenage, gli angoli smussati e lucidati, le parti satinate o le lucidature a specchio effetto color nero. Il vetro bombato, sul davanti e sul fondello e la finestra laterale sono in zaffiro. Il cinturino in alligatore nero cucito a mano ha chiusura déployante in platino. Il calibro GMT è alimentato da due bariletti che forniscono una riserva di carica di 72 ore. Il calibro è composto da 443 componenti ed è dotato di tourbillon 24 secondi inclinato a 25°, composto da 87 elementi per un peso totale di 0,36 grammi. Oltre alle sue proprietà cronometriche e alla sua affidabilità, questo meccanismo è stato scelto per le sue dimensioni ridotte, che ha consentito di realizzare un movimento dal diametro di 36,40 mm (16 ½ linee). La cassa in platino 950 ha un diametro di 43,5 mm ed uno spessore totale di 16,14 mm.

 

 

 

Translate »
Web
Analytics